Prosegue la vertenza dei lavoratori della Dhl di Orio al Serio contro il trasferimento coatto a Brescia deciso unilateralmente dall’azienda.

Ieri, giovedì 30 dicembre, riuscita ‘trasferta’ a Malpensa dove grazie al presidio all’esterno del magazzino oltre un centinaio di camion e furgoni sono rimasti bloccati per diverse ore. Oggi riprende invece lo sciopero dentro al magazzino orobico con gli operai pronti a riaprire lo stato di agitazione se Dhl continuerà a rifiutarsi di avviare un tavolo di trattativa con loro.

Riccardo Germani dell’ADL Cobas Lombardia. VmPd

Da radiondadurto.org