Pubblichiamo un breve comunicato dei compagni di Laica, la Libera Associazione degli Italiani in Catalogna, sulla detenzione arbitraria di un compagno italiano durante gli incidenti di ieri sulla Meridiana di Barcellona.

L A I C A

MeridianaResisteix è la protesta che ogni sera prende vita all’altezza della Meridiana, arteria fondamentale della città di Barcellona, partita il 14 ottobre in seguito alla comunicazione della sentenza dei leader indipendentisti.

Da 50 giorni a questa parte, ogni sera, abitanti dei quartieri di Nou barris e Sant Andreu e non solo, scendono in strada e la tagliano la strada, come nelle numerose mobilitazioni in città e nel resto della Catalogna. Da alcuni giorni però, la reazione dei Mossos è di aperta ostilità, con cariche e provocazioni.

La sera del 2 dicembre alle proteste era presente anche il nostro compagno Stefano Portelli, fermato senza un motivo reale, da Mossos senza identificazione e malamente trascinato alle camionette per essere denunciato per resistenza.

View original post 108 altre parole