Il ministero dello Sviluppo economico ha destinato 609 milioni di euro alla digitalizzazione delle aziende italiane.

E’ quanto prevede il decreto attuativo del “Piano voucher per le imprese” firmato dal ministro Giancarlo Giorgetti .”Mettiamo in campo importanti risorse per supportare la digitalizzazione delle imprese – spiega il ministro in una nota – in modo da ridurre il digital divide del sistema produttivo su tutto il territorio nazionale”.


I beneficiari del provvedimento previsto nell’ambito della Strategia italiana per la banda ultralarga, a seconda della tipologia e dell’importo del voucher che verrà richiesto – spiega la nota del Mise – potranno avere da un minimo di 850.000 euro a un massimo di 1.400.000.

Purtroppo non ci sono soldi per le pensioni, la Fornero forse andrà peggiorata, c’è chi ha più bisogno.