Destra, Pd e Cinque Stelle hanno governato Roma negli ultimi quindici anni facendo sostanzialmente le stesse cose, assecondando gli stessi interessi economici privati, smantellando il carattere pubblico dei servizi sociali e della città stessa. Una coalizione politica e sociale vuole rompere questo meccanismo – 

In tante e tanti pensiamo che questa città appartenga a chi ci vive, chi la abita e  chi l’attraversa, non agli affaristi e agli interessi privati che l’hanno portata al totale degrado e all’impoverimento sociale. La pandemia di Covid 19 ha solo rivelato e appesantito tutte le contraddizioni già esistenti nella nostra città.

Destra, Pd e Cinque Stelle hanno governato Roma negli ultimi quindici anni facendo sostanzialmente le stesse cose, assecondando gli stessi interessi economici privati, smantellando il carattere pubblico dei servizi sociali e della città stessa.,

Se non introduciamo una rottura tra un prima e un dopo, non ci sono né ci saranno soluzioni credibili né alternative possibili.

Noi vogliamo provarci seriamente a cambiare lo stato delle cose nella nostra città, rovesciando le priorità sociali e il senso di marcia delle scelte decisive. Stiamo unendo le forze, definendo gli obiettivi, confrontando le proposte per raggiungerli.

Di questo  vogliamo discutere con chi ritiene che la sfida per l’alternativa a Roma meriti di essere praticata anche confrontandosi con la scadenza elettorale. Lo vogliamo fare con chi, in questa città, ha prodotto idee, conflitto, pratica sociale e solidarietà. Lo vogliamo fare con il contributo di idee di associazioni, reti e soggettività impegnate nelle battaglie delle donne, con comitati di scopo e territoriali, per il diritto alla casa,  con le reti del mutualismo sociale, con chi sta animando le lotte di resistenza di lavoratori e lavoratrici. Con tutti/e quelli/e che vogliono portare il contributo programmatico e di idee di chi crede che il cambiamento sia possibile anche nelle elezioni comunali di ottobre.

Ne parliamo Venerdì 28 maggio in una assemblea pubblica e popolare alle ore 17.00 nei giardini di Piazza Vittorio

Partito  della Rifondazione Comunista Roma – Sinistra Anticapitalista Roma – Potere al Popolo Roma – Coalizione del Conflitto Roma – PCI Roma – CSI – Inventare il Futuro – Parliamo di socialismo – Risorgimento Socialista – Partito del Sud

#comunaliroma2021 #romaincomune