Ada Colau, la sindaca eletta a Barcellona nel 2015 come rappresentante di una coalizione della sinistra più o meno radicale, è stata riconfermata sabato 15 giugno alla guida della capitale catalana, grazie ai voti (oltre a quelli, ovviamente, della coalizione che la sosteneva), dei socialisti e, cosa ancor più preoccupante, del liberale Valls e di altri due consiglieri eletti nella lista di destra Ciutadans. Su questo avvenimento riportiamo una breve riflessione del compagno Rolando Daguerra, italiano residente a Barcellona da oltre 30 anni, che i nostri lettori già conoscono per altri contributi sulla realtà catalana.