CheyFidel L’8 gennaio 1959 Fidel Castro entrava all’Avana, liberata da una settimana dalle colonne del “Che” e di Camilo Cienfuegos. Accolto da centinaia di migliaia di persone in festa, questo avvenimento è forse la sanzione simbolica della vittoria della rivoluzione cubana, la prima grande sconfitta dell’imperialismo USA nel suo “cortile di casa”. Al di là dell’involuzione successiva (soprattutto a partire dagli anni ’70, con l’adozione sempre più sistematica del modello “brezhneviano”), la rivoluzione cubana resta uno dei processi rivoluzionari più interessanti non solo dell’emisfero occidentale, ma dell’intero “Sud del mondo”. Y se acabó la diversión, llegó el comandante y mandó a parar……..

Annunci