La presidente della commissione per le petizioni, Dolors Montserrat, ha comunicato di aver accolto la petizione 0902/2021 avanzata per sottolineare le troppe incongruenze riguardo al progetto del Depuratore del Garda. specificando che è stata avviata un’ indagine preliminare coinvolgendo anche le commissioni Ambiente, Sanità Pubblica e sicurezza alimentare.

La petizione europea presentata dal gruppo Le Mamme del Chiese sarà estesa dunque estesa anche alle commissioni sopracitate. Inoltre le firme ora si possono raccogliere anche su supporto cartaceo da utilizzare per chi fosse sprovvisto di account, ma rimane comunque preferibile l’adesione on-line:

Da domani, al Presidio permanente in Piazza Paolo VI a Brescia saranno disponibili i moduli per la raccolta cartacea. Vi aspettiamo!

da Tavolo Basta Veleni