Nata da un progetto comune dell’MPS e di Solidarités la conferenza eco-socialista europea avrebbe dovuto tenersi in presenza a Basilea alla fine di giugno. Il Covid 19 ha modificato le modalità, ma non ci ha fatto rinunciare a tenere questa conferenza.

Così, la Conferenza eco-socialista per la giustizia climatica si terrà comunque – seppur on line – dal 26 al 28 giugno 2020. L’obiettivo è quello di riunire individui e organizzazioni eco-socialiste per riflettere insieme sulle richieste e strategie comuni per una transizione eco-socialista.

Molti gruppi europei hanno risposto all’appello e partecipato alla definizione e all’organizzazione della conferenza. Segnaliamo in particolare  Socialist Resistance (Regno Unito), Rosa Luxemburg Foundation (Germania), Auf Bruch (Austria), il Global Ecosocialist Network – e attivisti – provenienti da Brasile, Scozia, Italia, Portogallo, Francia…

L’iniziativa si svolgerà nell’arco di tre giorni, con conferenze pubbliche venerdì 26 giugno alle ore 19.00 sull’analisi della crisi sanitaria, ecologica ed economica dal punto di vista eco-socialista e domenica sulla strategia per la giustizia climatica. Il sabato sarà dedicato a lavorare in due parti in quattro workshop e poi a una messa in comune. Il programma dettagliato è disponibile all’indirizzo: https://eco-soc.net/programme-2/.

Il programma del workshop riflette la volontà di lavorare su richieste concrete per le necessarie riconversioni industriali, l’agricoltura, la salute, i trasporti e anche di avere un approccio eco-socialista globale, cioè sindacale, femminista, antirazzista e internazionalista.

Non esitate quindi a collegarvi e a partecipare a questo importante appuntamento.