Ecco il testo della lettera aperta che il circolo “Guido Puletti” di Sinistra Anticapitalista ha inviato alla senatrice Liliana Segre

Cara Liliana, Sinistra Anticapitalista di Brescia ti esprime profonda solidarietà per i continui attacchi di odio da parte di fascisti e neonazisti che ancor oggi ammorbano la nostra società e che funestano la tua vita.
Siamo vicini alla tua persona , convinti come siamo che ogni donna e ogni uomo abbiano una sola casa, un solo posto dove stare: il mondo intero, che la nascita, la credenza, la scelta sessuale, non possono e non devono essere limiti al loro diritto di vivere , alla loro felicità e libertà.
Ti siamo grati perché ci ricordi ogni giorno che “il ventre della bestia è sempre fecondo” perché ci impone di essere sempre allertati affinché la bestia non ritorni a fare strazio dell’umanità.
Ti siamo grati perché ci esorti a combattere l’indifferenza del male che è incarnato nel nazifascismo, arma letale del capitalismo.

Memori dell’esortazione, quasi una maledizione, di Primo Levi in ” Se questo è un uomo”, nei limiti delle nostre forze ti rassicuriamo che come sempre ci impegneremo a non permettere al fascismo, che oggi si nasconde spesso sotto le velate parole di sovranismo, a tornare a straziare le vite dei popoli.

con affetto e stima

NO PASARÁN!

Il Circolo “Guido Puletti” di Sinistra Anticapitalista (Brescia)