A ora centinaia di fermi e oltre 10.000 persone identificate, secondo le comunicazioni del ministero degli interni francese. La presenza di 1.000/2.000 anarchici al concentramento di Montparnasse è stata la scusa all’immenso dispositivo di polizia per caricare indiscriminatamente tutto il corteo. Già il governo aveva cercato di intralciare il concentramento di Parigi chiudendo 10 delle 14 linee di metrò, e scatenando una campagna di terrore sulle violenze possibili. Anche in altre città come Lione, Marsiglia e Tolosa difficoltà a raggiungere il centro.

Alle 16 il segretario generale della CGT Martinez ha dichiarato che la polizia ha caricato indiscriminatamente tutti, compreso il corteo della CGT, una situazione di violenza poliziesca mai vista con molti feriti, per protesta non terrà il discorso conclusivo sottolineando lo stato di repressione.

Dopo essere stato fermato e caricato ha più riprese il corteo alle 16 si è rimesso in marcia.