E’ tornato a casa ubriaco e ha aggredito la compagna. Non era la prima volta e la donna, esasperata, ha chiesto aiuto ai carabinieri.

E’ accaduto la scorsa notte, proprio a ridosso della giornata nazionale contro la violenza sulle donne, a Gardone Riviera.

L’uomo, un 43enne bresciano, quando i carabinieri gli hanno chiesto i documenti e conto dell’aggressione nei confronti della donna, si è scagliato anche contro i militari, colpendo con un pugno un maresciallo e al braccio il collega che era con lui.

Ora dunque oltre che delle lesioni nei confronti della compagna deve rispondere anche di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L’arresto è stato convalidato e l’uomo rimesso in libertà in attesa della prima udienza.

Annunci