Durante un convegno a Madrid, Pablo Iglesias ha criticato la passata concezione maggioritaria in Podemos che si rivolgeva soprattutto alla “classe media”, sostenendo che la classe media non è una vera classe, ma una percezione soggettiva delle aspettative. Dobbiamo rivolgerci e organizzare le classi popolari a partire dalla classe operaia, e rilanciare la lotta di classe come motore del cambiamento.

Rivolgerci principalmente alla classe operaia è una cosa difficile, ma nulla sarà facile per chi vuol cambiare.

Inoltre ha sostenuto la fine per Podemos di ogni ipocrisia politica e culturale per il “politicamente corretto”, rivendicando il rifiuto dei parlamentari di Podemos a partecipare al minuto di silenzio per la morte della senatrice del PP Barberà , indagata per corruzione.

Dobbiamo costruire un orgoglio popolare e operaio nei quartieri e nei posti di lavoro.

Annunci