La solidarietà, la sanità, l‘istruzione, non sono una questione di bontà d‘animo, ma di giustizia e civiltà. 
Mi fa incazzare che i principali imprenditori e banchieri facciano delle donazioni liberali, quando hanno imposto politiche liberiste di tagli alle loro tasse e ai servizi sociali.
Me ne frego dell‘elemosina, è necessaria una tassazione straordinaria sui grandi redditi e grandi patrimoni.

Altra chicca che mi fa incazzare:

„La Regione Lombardia ha comunicato i dati sugli spostamenti, con le celle telefoniche usate per capire chi esce di casa: e in Lombardia, a ieri, ancora il 40 per cento delle persone ha compiuto spostamenti oltre i 300 metri, nonostante i divieti e gli appelli a non uscire di casa per limitare la diffusione del contagio da coronavirus.“
Ci prendono per il culo? Se i lavoratori devono andare a lavorare perchè la maggioranza delle aziende sono aperte, come cazzo fanno a stare a casa? 
Chiudete le aziende non essenziali, oggi ancora record di morti 78 !!!!

Intanto gli ospedali sono al tracollo, solo a chiari un morto ogni due ore.

Un morto ogni due ore. E’ questo il drammatico bilancio dell’epidemia di Coronavirusall’interno dell’ospedale di Chiari: uno di quelli di trincea nella battaglia quotidiana contro il nuovo virus, perché raccoglie anche molti pazienti malati dalla zona di Orzinuovi, la più critica.

Nelle ultime 48 ore i deceduti sono stati ben 24. Ma non solo: l’ospedale clarense è al limite da molti punti di vista. Quasi la metà dei posti letto disponibili (450), infatti, è occupata da malati di Covid-19.

Il reparto di Terapia intensiva e il Pronto soccorso sono in forte difficoltà a causa delle richieste crescenti di aiuto. E il personale sanitario è stato decimato dalla malattia: sarebbero, infatti, circa 80 – tra medici e infermieri – i dipendenti risultati positivi al tampone per il Coronavirus.