Quasi mille persone persone si sono ritrovate a Ghedi per protestare contro le armi nucleari, il commercio di armi e l’acquisto dei micidiali e costosissimi cacciabombardieri F35.

ghedi

I manifestanti, dopo aver raggiunto a piedi la Rwm, l’azienda che produce armi utilizzate dall’Arabia Saudita in Yemen, si sono diretti alla base militare Ghedi Torre dove attualmente sono custodite una ventina di testate atomiche via di ammodernamento e dove si stanno dispiegando i nuovi cacciabombardieri F35 in grado di trasportarle utilizzarle.

ghedi.jpg
Sono arrivati da diverse città, presenti forze politiche della sinistra coerente (Sinistra Anticapitalista, PRC, PCI, Potere al Popolo)  comitati contro le basi e le guerre e realtà cattoliche come Pax Christi.

ghedi1.jpg

Diversi gli interventi di denuncia della minaccia per i popoli e per i bresciani della presenza della base di Ghedi e della fabbrica di bombe RWM.

Unknown.jpg

 

Annunci