Questa mattina ho partecipato al picchetto, con la quasi totalità degli operai della Motive.
La Motive produce motori elettrici ed inverter di alta qualità. Gli operai con orgoglio ci hanno mostrato i filmati fatti con i cellulari, delle linee di produzione in cui lavorano, con un altissimo livello tecnologico. Nello stesso tempo l’indignazione per il supersfruttamento cui sono sottoposti.
La coscienza che col loro lavoro producono oggetti di qualità, che fanno la ricchezza dell’azienda, che però li disprezza.
Una classe operaia giovane, in maggioranza immigrata, ma con una maturazione accelerata del proprio ruolo e della propria coscienza. Che con orgoglio rivendica l’autoorganizzazione in un sindacato che non si tira indietro di fronte alla lotta dura e che fa sul serio.
Ho pubblicato di seguito l’articolo scritto per il sito del SI-Cobas da chi segue la vertenza.
Sauro

Giovedì, 11 Febbraio 2016
Scritto da Super User
Sciopero in corso alla motive di Castenedolo (BS). Cinquanta persone tra operai e solidali stanno presidiando i cancelli per il riconoscimento del CCNL del settore metalmeccanico. I lavoratori assunti da Uniqacoop percepiscono 6,70€ lorde all’ora e non ricevono gli istituti contrattuali, arrivano così a circa 900€ al mese a fronte di 170 ore medie al mese. Per questo, dopo una trattativa saltata per il diniego della coop. a regolarizzare la situazione, i lavoratori scioperano per la seconda volta e si andrà avanti fino a che non si avranno risposte serie. Sono presenti delegati s.i. cobas di Brescia e Milano, oltre a solidali del csa Magazzino 47 e Sinistra Anticapitalista.

Aggiornamento delle ore 18.00:

Lo sciopero prosegue da questa mattina ed è tutt’ora in corso, dalla contro parte non c’è stata nessuna apertura concreta sia per quanto riguarda la coop. Uniqa alla quale sono “associati” gli operai, sia da parte della committenza Motive srl che è responsabile in solido delle condizioni contrattuali ed economiche con cui lavorano gli operai.
I lavoratori si riuniranno in assemblea e decideranno i modi e i tempi con cui continuare la vertenza..

 

Annunci