L’intimazione è dovuta per il diritto all’oblio per notizie che, anche se vere, ormai non sono più rilevanti e possono comunque danneggiare gli affari e la vita privata dei soggetti.

Chi volesse leggersi anche i nomi può andare sul sito del corriere della sera e vedere l’articolo dell’11 gennaio 2018, dove a oggi sono ancora visibili. Una domanda sorge spontanea, è stato chiesto anche al corriere della sera e agli altri mass media, di rimuovere i nomi? Del resto sappiamo che il nostro sito gode di un’attenzione particolare da parte dei padroni e di confindustria.