Poche ore fa abbiamo pubblicato una notizia riguardante lo svolgimento del congresso CGIL (in particolare FIOM) nella nostra provincia, in cui si riportava la voce di un’ennesima, presunta violazione del regolamento congressuale da parte del gruppo dirigente della CdL di Brescia. Abbiamo appena saputo che probabilmente si tratta di un fatto in realtà controverso: secondo alcune fonti provenienti dalla FIOM si tratterebbe di un equivoco, in quanto i rappresentanti della sinistra CGIL non avrebbero comunicato a tempo il nominativo del relatore della SAME di Treviglio. Ci scusiamo con i lettori (e, ovviamente, se la cosa verrà confermata, anche con l’intera FIOM bresciana, per questa volta, a quanto pare, ingiustamente criticata). D’altra parte il nostro blog non è una testata giornalistica vera e propria, con gli strumenti adeguati (soprattutto in termini economici e di personale) per poter verificare in tempi rapidi ed utili tutte le notizie di cui veniamo a conoscenza.

Annunci