Operai Pasotti

Per la seconda volta consecutiva le operaie e gli operai della Pasotti di Pompiano (BS) si riuniscono in assemblea e sciopereranno domani, 8 marzo 2018, per sostenere nei fatti la lotta proletaria e femminista di “Non una di meno“. Come altri operai in Argentina, in Spagna, in Francia e ovunque sia rimasto un briciolo di coscienza di classe e di “fegato” per mostrarla. Ci raccontano che siete diventati leghisti e razzisti (o, nel migliore dei casi, “qualunquisti” a 5 stelle). Che avete sostituito l’orgoglio di classe con pseudoidentità (lombardi? padani? italiani?cittadini “indignati”?). Finché ci saranno proletari che, dalla profonda provincia nordista-leghista, nonostante venti e maree contrarie, hanno la forza e il coraggio di alzare la testa per scioperare in una giornata come quella di domani, giornata internazionale della donna proletaria, non abbiamo il diritto di perdere la speranza e di lasciarvi soli.  Non siamo nulla? Saremo tutto!

Annunci