Dall’inizio dell’anno sono 29 i giorni di superi di PM10 nella centralina del Broletto e 37 in quella del Villaggio Sereno (le centraline spente in concomitanza con le giornate sono da considerarsi esuberi a tutti gli effetti come ha stabilito l’ARPA).

CxT58E7XcAg5BBL.jpg

Di fatto abbiamo battuto il record degli ultimi 4 anni, raggiungendo con largo anticipo le 35 giornate previste dall’Unione Europea, superate le quali si è automaticamente fuori legge. Gran bel risultato per chi come Fondra e Del Bono vanno dichiarando che l’aria della città è migliorata rispetto agli anni passati. Basta che le precipitazioni atmosferiche siano calate d’intensità che casca l’asino, ovvero, che tutte le politiche di contenimento dell’inquinamento atmosferico da parte dell’Amministrazione comunale si siano dimostrate praticamente inutili ed inefficaci. Di certo non possiamo attenderci più di tanto da chi, dopo aver ampiamente criticato la precedente Amministrazione per non aver avviato una seria politica ambientale per migliorare lo stato dell’aria della città, oggi si ritrova a ricalcarne pari pari le orme. Forse è il caso di far seguire passi più significativi delle solite denunce verbali perchè, altrimenti, l’unica cosa di cui possiamo stare certi è che la nostra salute va drasticamente peggiorando esattamente con la stessa proporzione relativa al degrado ambientale della città.

Maurizio

Annunci