Personalità europee di sinistra denunciano la nuova deriva autoritaria di Erdogan

Parlamentari, deputati, ed eletti locali dell’HDP subiscono una crescente violenza politica, percosse, perquisizioni corporali, e carcerazione per molti anni. Il pretesto addotto è lo stesso: hanno partecipato a una manifestazione a sostegno della città di Kobane, nel Kurdistan siriano, nel 2014. Mentre Kobane era allora sotto assedio da parte dei jihadisti dello Stato islamico, essi furono accusati di “tentato golpe attraverso le reti sociali”. Dal 2014, la repressione contro l’HDP è continuata. Dirigenti del partiti sono incarcerati. I sindaci e vicesindaci del sud-est della Turchia sono stati rimossi e sostituiti da amministratori dell’AKP, in spregio alla scelta democratica delle popolazioni locali.

Questa nuova offensiva fa parte di un clima politico di crescente autoritarismo, che in Turchia non ha cessato di accelerare dal fallito tentativo di colpo di stato da parte di una frazione dell’esercito nel luglio 2016. La violenza, sia statale che non statale, si è moltiplicata negli ultimi anni contro ogni forma di opposizione, in particolare le organizzazioni kurde, mentre oltre 150.000 impiegati statali sono stati sospesi o licenziati. Di recente, anche gli studenti e gli insegnanti dell’Università di Boğaziçi, ma anche di altre istituzioni, e le comunità LGBT hanno subito la rabbia del regime turco, perché hanno dimostrato contro la nomina da parte del Presidente Erdogan di un suo parente a rettore dell’Università.

Tutte queste violazioni dei diritti umani in Turchia fanno parte di una lunga serie di offensive repressive contro l’HDP e il movimento nazionale kurdo, ma anche contro tutte le istituzioni e quelli che stanno lottando contro l’autoritarismo del governo Erdogan.

Noi esprimiamo la nostra indignazione per la repressione contro l’HDP.

L’HDP è un partito legale e rappresentativo, che ha ottenuto oltre l’11% dei voti nelle ultime elezioni nazionali.

Noi condanniamo fortemente questi arresti e chiediamo l’immediato rilascio degli arrestati.

Noi facciamo appello alla solidarietà internazionale.

Noi non possiamo né vogliamo restare ancora in silenzio.

Noi non vi dimentichiamo.

Libertà per l’HDP.

Stéfanie Prezioso, MP, Ensemble à Gauche (Svizzera)

Clive Lewis, MP per Norwich (South), Labour, (Gran Bretagna)

Catarina Martins, MP, coordinatore nazionale del Bloco de Esquerda (Portogallo)

José Manuel Pureza, MP, vice-presidente dell’Assemblea della Repubblica, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Pedro Filipe Soares, MP, presidente del gruppo parlamentare, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Mariana Mortágua, MP, vice-presidente del gruppo parlamentare, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Jorge Costa, MP, vice-presidente del gruppo parlamentare, Bloco de Esquerda (Portogallo)

José Soeiro, MP, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Luís Monteiro, MP, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Isabel Pires, MP, Bloco de Esquerda (Portogallo)

José Maria Cardoso, MP, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Maria Manuel Rola, MP, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Joana Mortágua, MP, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Sandra Cunha, MP, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Nelson Peralta, MP, Bloco de Esquerda (Portogallo)

José Gusmão, MP, Parlamento Europeo, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Marisa Matias, MP, Parlamento Europeo, Bloco de Esquerda (Portogallo)

Miguel Urbán Crespo, MP, Parlamento Europeo,Anticapitalistas (Spagna)

Franco Turigliatto, Ex Senatore, Sinistra anticapitalista (Italia)

Luigi Malabarba, Ex Senatore (Italia)

Italo di Sabato, Ex Consigliere Regionale Molise (Italia)

Daniela Alfonzi, Ex Senatrice (Italia)

Eleonora Forenza–Ex MP, Parlamento Europeo (Italia)

Paolo Ferrero, Vice-Presidente di Sinistra Europea (Italia)

Paola Nugnes, Ex MP, Parlamento Europeo (Italia)

Roberto Musacchio, Ex MP, Parlamento Europeo (Italia)

Giovanni Russo Spena, Ex MP (Italia)

Luciano Muhlbauer, Ex Consigliere Regionale Lombardia (Italia)

Vittorio Agnoletto, Ex MP (Italia)

Olivier Besancenot, Ex Portavoce di Nouveau Parti anticapitaliste (Francia)

Philippe Poutou, Consigliere Metropolitano di Bordeaux, Nouveau Parti anticapitaliste(Francia)

Per aderire a questo appello contattare:

stefania.prezioso_batou@parl.ch