image.JPG

Sono almeno 400 i militanti di sinistra arrestati nei pressi di Stoccarda: manifestavano contro il congresso nazionale del partito della destra «Alternative fuer Deustchland», xenofobo e anti-immigrati, cresciuto molto negli ultimi mesi, urlando slogan come «I profughi possono restare, i nazisti se ne devono andare». La polizia ha fermato i manifestanti utilizzando spray al peperoncino e cannoni ad acqua per impedire che raggiungessero la sede della conferenza.

Lunghe file di giovani ammanettati con fascette di plastica sono stati portati nei blindati. Altri sono stati legati completamente e portati via di peso.

606x340_331454.jpg

Gli scontri sono iniziati questa mattina presto e sono proseguiti per 4 ore. I militanti di sinistra hanno dato fuoco a copertoni e tentato di raggiungere i membri del partito di destra bloccando una vicina autostrada, ma l’intervento della polizia con oltre mille agenti ha permesso a tutti i 2000 delegati di raggiungere il centro congressi.

image-1.JPG

Annunci