Le celebrazioni e gli eventi del Newroz per festeggiare il nuovo anno curdo ,il 21 marzo , sono state vietati in molte in molte città nel Kurdistan del nord ed in Turchia.Il divieto del Newroz imposto dal governo dell’AKP attraverso i governatori sotto il proprio controllo è motivato con l’obiettivo di “impedire probabili provocazioni durante gli eventi del Newroz inclusi raduni e manifestazioni.” Le restrizioni imposte dall’Ufficio del governatore di Şırnak affermano che tutti gli eventi e le attività nel centro città di Sirnak e nei suoi distretti sono vietate da oggi fino a ulteriore avviso.Anche la provincia di Mardin ed i suoi distretti si trovano davanti ad un simile divieto di celebrare il nuovo anno curdo.

Le celebrazioni del Newroz sono state vietate anche a Istanbul e Doğubeyazıt, e consentite solo per il 21 Marzo ad Ağrı e Dersim .

La celebrazione di Istanbul è programmata per aver luogo al Bakırköy Halk Pazarı (Bazaar pubblico) il 20 marzo.

La celebrazione di massa del 21 marzo si terrà come tradizionalmente nella principale città curda di Amed, e sarà seguita dall’evento del Newroz a Cizre un giorno dopo.

ANF

Annunci