STELLANTIS
AUTO-organizziamoci!
L’autunno è ora. La mobilitazione quando?
Lo stabilimento Opel di Eisenach in Germania (gruppo Stellantis) rischia la chiusura. Per ora
la produzione è sospesa fino a fine dell’anno per mancanza di chip. I sindacati temono, giu-
stamente, che la chiusura temporanea diventi definitiva. Perché nel frattempo, la Grandland,
prima prodotta a Eisenach, verrà prodotta a Sochaux, in Francia..
Tradotto: il nuovo assetto proprietario di Stellantis è guidato dalla dirigenza fran-
cese. A rischio sono vari stabilimenti in tutta Europa. I tedeschi sembrano averlo
capito.
Quando riusciremo a capirlo anche in Italia rischia di essere troppo tardi. Il settore automo-
tive e indotto è da mesi in una situazione di caos, tra cassa integrazione, crisi aziendali, tagli
occupazionali, condizioni e ritmi di lavoro peggiorati dove e quando si lavora (più o meno
«a chiamata»), inefficienze organizzative, mancanza di materiali e soprattutto progetti indu-
striali confusi, fatti di promesse incerte per il futuro ma ridimensionamenti sicuri nell’imme-
diato. Compreso il recente annuncio del trasferimento di Maserati da Grugliasco a Mirafiori,
Il governo italiano pare non interessarsene, anzi, palesemente fa finta di niente
e si gira dall’altra parte. Le Regioni anche.
È ora che sia il sindacato a muoversi! Oltre ai comunicati stampa e alla dichiarazioni in TV,
è urgente lanciare una mobilitazione generale nel paese per la difesa e il rilancio del settore
automotive, a partire dalle risorse del PNRR. La transizione energetica (ammesso e non con-
cesso che l’auto elettrica lo sia!) non può avenire sulle teste del mondo del lavoro.
Su questo, come su tutto il resto, nessun patto sociale è possibile con questo
governo. Non ci rivolgiamo certo ai sindacati da sempre supini agli interessi di Stellantis…
Siano la Fiom e la Cgil a dichiarare sciopero generale, a partire dalle condizioni del settore
automotive e dalle tante vertenze aperte nell’indotto e nella filiera, tra cui quella di GKN. Su
questo organizzeremo una riunione nazionale a Melfi e online. Vi daremo a breve le indica-
zioni logistiche.
L’autunno è ora, Dopo sarà tardi.

RiconquistiamoTuttoFIOM

area di opposizione in CGIL
http://www.sindacatounaltracosa.org

STELLANTIS
AUTO-organizziamoci!
L’autunno è ora. La mobilitazione quando?


C’ERA UN VOLTA LA FIAT..
ASSEMBLEA PUBBLICA
DOMENICA 31 OTTOBRE 2021 ORE 15,30
CENTRO VISIONI URBANE RIONERO IN VULTURE
Saluti del sindaco di Rionero MARI© DI NITTO


In collegamento ELIANA COM© Portavoce Nazionale area #Riconquistiamokutto
OPERAI GKN Lavoratori in lotta contro le delocalizzazioni
OPERAI STELLANTI Lavoratori degli altri stabilimenti italiani


Saranno presenti
Lavoratori, delegati FIOM Stellantis e indotto
DON PEPPINO GAMBARDELLA Prete operaio con legami di solidarietà
PAOLO CAPUTO e ELISABETTA DELLA CORTE Ricercatori socio economici del lavoro Università della Calabria
ARCI Basilicata
Rete degli studenti
moderatrice GESSICA MAULA’
introduzione GIOVANNI BAROZZING
conclusioni AUGUSTIN BREDA delegato FIOM e vicepresidente collegio statutario Nazionale CGIL
L’evento sarà seguito da RADIO VULTURE

RiconquistiamoTuttoFIOM
area di opposizione in CGIL
http://www.sindacatounaltratesd.erg