Il 1 settembre alla fine di un presidio contro la legge sul lavoro El Komri a Nation, giovani liceali sono partiti in corteo “selvaggio” per le vie del centro di Parigi.

Il corteo nel suo percorso ha incontrato la sede della federazione parigina del PS, e ha deciso di ristrutturare l’ingresso: vetrina infranta, e immondizia davanti all’uscio.

A ricordare che le vacanze e le chiusure feriali d’agosto non hanno sopito la rabbia e la mobilitazione.

I giornali del potere e i dirigenti socialisti hanno gridato alla gravità inaudita del gesto.

Dopo aver fatto passare con la forza la legge in parlamento in estate, e continuando con denunce e arresti dei lavoratori per gli scioperi e blocchi della produzione di primavera, vorrebbero che tutti rientrassero saggiamente nei propri posti di lavoro e studio.

Ma il 15 settembre nuova giornata di mobilitazione nazionale dei lavoratori e studenti contro la Loi Travaille. La lotta continua…..

 

 

Annunci